Con questa sono già 3 settimane che il Dollaro scambia sempre in area massima nei confronti dell’Euro e delle altre monete rivali, tutto questo dopo che svariati esponenti Fed hanno dichiarato che le probabilità di un rialzo dei tassi di interesse a breve termine sono molto alte.

I dati che sono stati esposti ieri hanno messo in risalto che i prezzi al consumo americani hanno fatto registrare nel mese di aprile il maggior incremento degli ultimi tre anni ed i dati sull’apertura di nuovi cantieri e la produzione industriale hanno mostrato un forte rialzo, tutto questo ha fatto sì che l’idea di un rialzo dei tassi di interesse sia sempre più concreta.

A mezza mattinata l’indice del Dollaro è salito dello 0,6% scambiando a 95,218 che risulta essere il massimo valore dal 25 aprile scorso di conseguenza l’Euro perde terreno sulla moneta americana arrivando al minimo da tre settimane a 1,1361 ma allo stesso tempo riesce a salire nei confronti dello Yen dello 0,4% a quota 108,21.
Tutta questa volatilità è un fattore molto positivo per tutti i trader che utilizzano le opzioni binarie nel mercato Forex.

Questo perché avranno moltissime possibilità di entrare con delle ottime posizioni che sicuramente si concluderanno in maniera positiva con ottimi guadagni.