Come tutti sappiamo Silvio Berlusconi che è il presidente del Milan calcio e un gruppo di investitori cinesi è in trattativa per la vendita di una quota di maggioranza della squadra milanese.

Pochi giorni fa la scadenza delle trattative è stata prorogata al 30 giugno a causa intervento chirurgico al cuore al cui si sottoporrà il presidente Berlusconi.

Il controllo della società sportiva è sotto la holding della famiglia Berlusconi che ha iniziato i colloqui in esclusiva con questa cordata cinese a inizio maggio e l’accordo dovrebbe portare delle risorse fresche a una squadra che negli ultimi anni non è riuscita più ad essere brillante come una volta non vincendo più importanti competizioni.
Quindi dato che il presente Berlusconi verrà sottoposto domani a un intervento chirurgico di sostituzione di una valvola aortica la scadenza dei negoziati è stata prorogata ad almeno il 30 giugno.